1 risposta a “Le ARGONAUTICHE”

  1. Marinoni ha detto:

    I stasimo dell’Antigone
    Testo creativo

    1 E ancora oggi la più impressionante
    delle creature che abitano questo mondo
    è l’uomo: ancora solca i mari,
    ma le sue imbarcazioni sono sempre più veloci,
    5 più grandi, più resistenti; ancora sfrutta la terra,
    ma prendendo da essa tutto il possibile
    per costruire, per produrre energia, disposto a manipolare
    la natura stessa, per raggiungere quell’ideale di vita
    10 lontano dal semplice sopravvivere.

    11 Ancora domina sugli animali,
    pratica la caccia, la pesca, affinando le tecniche,
    talvolta sentendosi in colpa per la propria superiorità;
    allora decide di proteggere gli altri viventi,
    15 li allontana da sé, non si ciba più delle carni degli animali.
    E tutto ciò per la sua grande ma volubile mente.
    Oggi ha sostituito le bestie da soma con macchine più potenti,
    che lui stesso ha creato. Ancora doma cavalli,
    addomestica le più varie specie.
    20 Studia, osserva la vita e cerca i propri limiti.

    21 Ancora sono la parola, il pensiero
    e la propensione a creare società organizzate
    a contraddistinguerlo maggiormente:
    grazie alla parola ha tramandato quanto ha appreso
    25 attraverso un infinito patrimonio di pagine scritte,
    esprime i propri pareri. Il pensiero lo rende libero.
    Grazie alla società ha accresciuto il suo ingegno
    ha trovato soluzioni ad innumerevoli problemi,
    tranne a quello per lui più grande:
    30 la morte.

    31 Ancora l’uomo si eleva sopra tutti viventi
    per la capacità di creare opere d’arte,
    che allietano la sua vita, oscurata dalla continua
    minaccia della morte. Però talora
    35 il senso di precarietà che lo affligge
    lo spinge a superare i confini che nonostante tutto
    la natura ha imposto anche per lui:
    prova a clonare la vita, a crearla dal nulla,
    esplora l’universo per trovare il perché del suo esistere;
    40 nello stesso tempo si interroga su cosa è bene e cosa è male.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...